Adunata Nazionale Piacenza 2013

Quando l’ospitalità diventa amicizia
(Dallo Speciale Adunata del Col Maòr n° 2 – 2013)

L’Adunata 2013 ci ha visti ospiti degli amici di Agazzano, piccolo paesino sui colli piacentini. La partenza è stata un po’ mesta a causa della defezione di Ennio e Mario, obbligati a rimanere a casa. I quattro giorni di festa sono comunque iniziati il giovedì, con il viaggio di avvicinamento alla città, conclusosi in serata (dopo il montaggio del tendone) con un’amichevole cena al Ristorante “Il Cervo”, affacciato sulla piazza cittadina.

L’accampamento, piazzato a ridosso della parrocchiale, non poteva che esser nulla di meglio, con docce calde e spazi coperti e asciutti per dormire. Già in serata, nel girare fra i piccoli locali della piazza, abbiamo potuto capire quale sarebbe stata l’accoglienza da parte della popolazione e dei negozianti locali. In una parola sola: meravigliosa!

Venerdì visita ai castelli della zona e al villaggio medievale di Grazzano Visconti. Dopo un rilassante spuntino in collina, con immancabile assaggio di vini locali, nel pomeriggio abbiamo visitato il Castello di Agazzano, per gentile concessione del proprietario
Ludovico Gonzaga, che ci ha ospitato presso le cantine della sua azienda vitivinicola “Le Torricelle”, poste proprio negli scantinati di questo complesso unico al mondo, composto da una rocca fortificata del 1200 e da una villa settecentesca che si erige sulle antiche fondamenta di quello che un tempo costituiva il castello vero e proprio.

Venerdì sera, a cena, le trippe del nostro Claudio! Spettacolari! Sabato mattina ci siamo recati a visitare Piacenza città, già invasa dalle penne nere e dai più che sorpresi cittadini, felici di tanta animazione creata dagli Alpini. La “delegazione genovese” (Patrizia e Antonello) ha saputo poi portare un po’ di aria di mare, con la
immancabile fornitura di crostacei per una estemporanea grigliata, in un pomeriggio caldo e assolato.

Sabato sera la tradizionale cena con polenta e cacciagione ha visto alla nostra tavola tanti amici, fra i quali don Sandro Capraro, gli amici Luigi e Domenica (arrivati da Asti) e Gianni Casula da Torino, per quella che oramai è sempre più una piacevole tradizione, nel segno dello “star bene in compagnia”.

Il sole della domenica, poi, ha chiuso in bellezza il nostro fine settimana piacentino, con una bella sfilata, fra ali di folla osannante. Davvero una  bella Adunata, questa 2013! Un grazie va a tutti i partecipanti del Gruppo, per aver saputo affrontare (come sempre) questi giorni in serena amicizia. Un grazie anche ai nostri ospiti, per aver voluto rallegrare la nostra tavola.

E un grazie anche alle gentilissime Michela e Carolina del Bar Europa e a Daniela della Pizzeria La Rustica, per averci sopportati nelle  nostre cantate a squarciagola.

E ora, tutti pronti per PORDENONE 2014!!!

Michele Sacchet


Foto Michele Sacchet ©

« 1 di 7 »
Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.